it +39 328 4837401 info@iviaggidellorigano.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
+39 328 4837401 info@iviaggidellorigano.com
it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login

Molise Rurale… rintocchi di sapere e tradizione

0
Send Us An Enquiry
Send Us An Enquiry
Full Name*
Email Address*
Your Enquiry*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

1549
4 giorni
Availability : Tutto l'anno
Min Age : 18+
Max People : 4-20
DESCRIZIONE

In un atteggiamento di silenzio l’anima trova il percorso in una luce più chiara, e ciò che è sfuggente e ingannevole, si risolve in un cristallo di chiarezza.

Gandhi

Di origine rurale, poco estesa, ha mare e montagna, colline, fiumi e laghi, un paio di province tranquille, tanto verde, una popolazione mite e rarefatta. Non è, diciamo così, sulla bocca di tutti: al contrario, gode di un buon livello di anonimato che tutto sommato non dispiace. Gente che lavora, che ancora oggi produce figli pronti a partire lontano e che al contempo conserva come in un grande portagioie un mucchio di tradizioni, monumenti, segni del pensiero, arte, saperi, valori e modi di essere ancora incontaminati, come i granelli di terra che calpesta.

Il Molise è un piccolo immenso territorio in cui la genuinità si respira, si tocca e si mangia. Ecco perché può regalare momenti speciali di un’Italia semplice e unica, pulita e saggia, bella e ancora bella, sotto ogni punto di vista. I Viaggi dell’Origano vi propone un tour di quattro giorni da vivere con lo spirito della massima apertura alle mille sorprese che l’ambiente umano e naturale possono regalarci, dal primo all’ultimo momento. Per scoprire in compagnia ricchezze impensate che… non fanno rumore.

Location di partenza e ritorno

Aereoporto internazionale di  Roma Fiumicino Leonardo da Vinci o Napoli Capodichino / stazioni ferroviarie di Roma o Napoli

Orario di inizio

10:00 AM

Cosa include il tour?


  • Trasferimenti da e per aeroporto
  • Trasferimenti in navetta
  • Ingressi ai siti come da programma
  • Assistenza specializzata bilingue
  • Alloggi in alberghi diffusi e B & B
  • Vitto completo di bevande
  • Esperienze gastronomiche e degustazioni
  • Visite guidate
  • Attività/esperienze come da programma

Cosa non include il tour?


  • Assicurazione individuale e medica dei partecipanti al tour
  • Extras e spese personali
  • Mance
  • Pasti non indicati
  • Servizi aggiuntivi non espressamente indicati
Programma

Primo giornoDalla Città eterna allo scrigno di Castel Del Giudice

Si parte da Roma con minivan ed accompagnatore. Sarà proprio uno dei borghi al confine tra Abruzzo e Molise ad accogliere i nostri viaggiatori, Castel Del Giudice (Is), grazioso borgo di un territorio montano noto per essere eccellente esempio di rinascita, gemma di un’Italia bella e attiva che ha saputo trasformare aree in decadimento in bellezza e bontà. Grazie ad una forte sinergia tra amministrazione comunale, cittadini e imprenditori da un agglomerato di stalle private abbandonate è nato Borgo Tufi, splendido esempio di recupero conservativo smart con immobili che rappresentano la storia rurale del posto. L’area è infatti circondata da frutteti, nati da terreni incolti ed abbandonati, che oggi producono mele biologiche, dalle quali nascono marmellate, succhi di frutta e altri derivati che rappresentano il riscatto della produzione agricola, uno dei principali progetti su cui ha puntato l’intera comunità.

Secondo giornoNel regno perduto di Sua Maestà Re Fajone

E’ la giornata dedicata ad una prima esplorazione dell’ Alto Molise, al trekking leggero con guide esperte, il modo più rilassante e benefico per addentrarci, piano piano, in questo piccolo paradiso montano. Qui i percorsi sono tutti ricchi di fascino, a partire da Capracotta e Vastogirardi (Is), e dalla Riserva Naturale Orientata di Montedimezzo (Riserva MAB Unesco): boschi, vette, sorgenti, piante e sentieri si uniscono in un unico profumo naturale nel quale si muovono 48 specie di mammiferi, 112 di uccelli, 10 di anfibi, 8 di rettili, 5 ittiche e 9 di invertebrati. Le escursioni lungo il tratturo Celano – Foggia su cui avveniva la transumanza hanno un sapore speciale, così come osservare i segni del tempo fino alla doverosa visita a Sua Maestà Re Fajone, il faggio plurisecolare (almeno 500 anni di vita) della riserva, abbattuto dal forte vento in una notte tempestosa due anni fa. Dell’enorme albero, alto 25 metri e largo 6,40 metri, rimane oggi, come segno dei tempi, solo il moncone del tronco. E’ il Molise degli spazi, delle essenze e delle erbe essenziali, quello dei regi tratturi ancora visibili e percorribili come facevano un tempo i pastori e i commercianti. L’ambiente, silenzioso ed ospitale, presenta emozionanti tradizioni ed un’accattivante semplicità in tutto, la stessa che scopriremo nel pasto di un tipico ristoro in loco.

Terzo giornoSolenni rintocchi di sapere e tradizione

Definita “L’Atene del Sannio” la cittadina di Agnone (Is) è un vero e proprio museo a cielo aperto e sarà la protagonista di questa giornata: palazzi e portali, archivi e biblioteche, botteghe artigiane e la prestigiosa fabbrica delle campane rappresentano le sue ricchezze e la rendono unica nel panorama storico-culturale d’Italia. Una storia lunga oltre mille anni quella della Fonderia Marinelli, la più antica fabbrica di campane cui Papa Pio XI concesse il privilegio di effigiarsi dello Stemma Pontificio. Guidati dagli stessi titolari faremo un affascinante percorso all’interno di una realtà in cui cultura materiale, chimica di precisione, arte, suoni, tradizione, storia, fede e passione si fondono davvero in un’unica preziosissima lega. Storia, gusto, e qualità troveranno quindi spazio nel laboratorio del formaggio presso uno storico caseificio locale tra scamorze, giuncate, trecce, ricotte e fiordilatte, oltre al mitico caciocavallo, vero alfiere della molisanità a tavola. Un pasto succulento e un salto al Museo di arte casearia della transumanza ci porteranno tra le radici vive di questo angolo appenninico. Trasferimento verso valle del Biferno e cena tipica.

Quarto giornoSeguendo i solchi dell’antica transumanza

A cavallo tra due valli, quelle del Trigno e del Biferno, a quasi 900 metri di altezza c’è un paese che ha tanto da raccontare. E’ Frosolone (Is), bellissimo centro noto per la storica produzione artigianale di coltelli ed altri attrezzi a lama. Tra le altre ricchezze a Frosolone brilla la produzione di latte delle mucche da alpeggio, attività legata all’antica transumanza dei capi di bestiame ancora oggi riproposta alle nuove generazioni. Scamorze, manteche, ricotte e caciocavallo, questo soprattutto nella insostituibile versione ‘podolica’, sono delizie da non perdere. Dominato dalla montagna, Frosolone pullula di bellezze naturalistiche, di pascoli e di faggete che rendono i suoi panorami inconfondibili. Una bella passeggiata farà da preludio al pranzo a base di tipicità locali. Dopo l’ennesima degustazione, rientrati alla base, è tempo di vero relax: perché non abbandonarsi dunque ad un’esperienza di Idroterapia fluviale? La struttura che ci ospiterà sarà ben attrezzata per questa o altre attività volte al benessere fisico e mentale.Seguirà una salutare cenetta in tranquillità.

Giorno quintoI saluti de I Viaggi dell'Origano

Deliziosa colazione in condivisione e ripartenza.

Ospitalità

Abbiamo selezionato solo alloggi accoglienti, di qualità, rispettosi dell’ambiente e sostenibili. Sono tutti inseriti in un contesto urbano di pregio, autentico, in contatto con i residenti. I relativi punti di forza sono l’approccio ospitale e la  cultura dell’accoglienza. Si può scegliere la struttura ricettiva al momento del confezionamento del tour completo.

Gallery
7 travellers are considering this tour right now!